Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Dimissioni ed elezioni, a Messina giorni decisivi: la data clou è l'11 gennaio?
COSA SUCCEDERA'?

Dimissioni ed elezioni, a Messina giorni decisivi: la data clou è l'11 gennaio?

di
Le incognite e gli scenari sul voto anticipato in primavera. L’ipotesi di una sfida al femminile
Messina, Politica
Cateno De Luca

Martedì 11 gennaio. Potrebbe essere questa, secondo gli ultimi rumors, la data delle dimissioni da sindaco di Cateno De Luca. Il giorno dopo la sentenza del processo Fenapi. O meglio, potrebbe essere la data dell’annuncio e magari anche della firma sulla lettera di addio alla fascia tricolore di Palazzo Zanca.

Da quel momento, infatti, De Luca avrebbe quasi un mese di tempo per ripensarci, perché le dimissioni diverrebbero efficaci trascorsi venti giorni dalla presentazione al consiglio comunale. Una scena già vista in due occasioni, durante questo mandato, e in entrambi i casi il finale si è rivelato un nulla di fatto.

Quasi coincidenti i tempi con quanto avvenuto esattamente un anno fa: De Luca protocollò le sue dimissioni a metà gennaio, assicurando che il 5 febbraio sarebbero divenute definitive. Poi, quel giorno, anzi, quella notte, dopo una interminabile diretta social, il sindaco strappò la lettera di dimissioni, brindò nella sua stanza e aprì la stagione dei famigerati “asini volanti”, apponendo il cartello di divieto ai consiglieri d’opposizione sulla porta d’ingresso al suo ufficio e sancendo la definitiva rottura con gran parte dell’Aula. Una rottura che si protrae da allora, anzi, è andata sempre peggio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook