Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
DOPO ANNI DI ATTESA

Messina ha finalmente un regolamento sull'occupazione di suolo

di

Un percorso iniziato nel 2015 è arrivato finalmente a compimento. Messina adesso ha un regolamento dell'occupazione suolo che possa essere sostenibile e quindi pagata da tutti i commercianti. In 18 nell'ultima seduta di consiglio comunale, hanno dato il via libera alla normativa Cosap, mettendo la parola fine a quelle tariffe fuori mercato che, per esempio, imponevano ad un commerciante di pagare 72 centesimi al metro quadro al giorno per un gazebo.

Più di quanto non si paghi a Roma accanto al Colosseo. La riduzione dei coefficienti moltiplicatori comporterà che lo stesso commerciante paghi 20 di centesimi, 0,30 se si tratta di un chiosco ma anche di una un'edicola che aveva costi ben più alti e grazie all'ultimo emendamento è stato ridotto in maniera significativa.

In termini pratici i parametri sono tornati ad essere quelli in vigore nel 2011. A spanne fra il 60 e l'80% in meno di quelle rimaste in vigore per quasi otto anni.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Messina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook