Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Treni, bus e tram: biglietto integrato sempre più vicino anche a Messina
TRASPORTI

Treni, bus e tram: biglietto integrato sempre più vicino anche a Messina

di

Il biglietto integrato tra ferrovia, gomma e tram a Messina potrebbe non essere più una chimera. Si sono riunite ieri a Palermo tutte le parti in causa, e cioè Regione, Comune, Atm e Trenitalia, arrivando ad una soluzione fin troppo rinviata: «Stiamo ragionando su un biglietto da 100 minuti e su degli abbonamenti mensili, anche con la concreta idea di un intervento finanziario della Regione per rendere competitive le tariffe per gli utenti», annuncia l'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, Marco Falcone.

Che sulla scorta di quanto già fatto per le tratte Modica-Caltanissetta e Catania-Caltagirone, si dice pronto «a impegnare i fondi derivanti dalle penali che abbiamo irrogato a Trenitalia a fronte di ritardi o disservizi». Il progetto è ora al vaglio di tutti gli attori istituzionali, «con l'intento di migliorare la qualità della vita dei messinesi, creare un sistema di mobilità integrato per la città e rilanciare la metroferrovia fino a Giampilieri».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Messina

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook