Domenica, 27 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il Coronavirus non ferma le vacanze, Milazzo e Isole Eolie invase dai turisti
AFFLUSSO RECORD

Il Coronavirus non ferma le vacanze, Milazzo e Isole Eolie invase dai turisti

di

Notevole afflusso agli imbarcaderi, navi ed aliscafi che viaggiano a pieno ritmo e boom di prenotazioni nelle varie agenzie marittime della Siremar e della Liberty Lines. Per tutta la settimana, ma anche la prossima, sarà difficile trovare posto nelle corse mattutine degli aliscafi verso le isole Eolie.

Al terminal record di presenze con buona pace delle norme antiassembramento. Sin da ieri pomeriggio l'approdo di via Rizzo è stato preso d'assalto da chi puntava sul primo aliscafo per evitare sorprese. Stesso discorso ai traghetti, dove si registrerebbero problemi per l'imbarco delle autovetture.

Viaggia, a pieno carico, anche la Laurana, impegnata nel collegamento con Napoli e viceversa. Lievitate anche le presenze in mare con tante imbarcazioni da diporto che, giornalmente, raggiungono i siti più noti (è il caso delle cave di pomice di Porticello a Lipari), così come di baie o insenature meno battute. Le forze dell'ordine, a terra, così come in mare, sono fortemente impegnate affinché si registrino i minori disagi possibili.

Le strutture ricettive di un certo livello, che puntano, durante il periodo di stasi invernale, ad una campagna di promozione turistica, registrano la presenza di una clientela qualificata che fa da contraltare alle centinaia di giovanissimi che, specie a luglio e nei primissimi giorni d'agosto, hanno affollato le isole. «Per agosto - afferma il presidente di Federalberghi Eolie - Isole minori, Christian Del Bono - si registrano nel nostro arcipelago, un numero di presenze inaspettate, superiori a quanto registrato nell'estate del 2019».

Piacevole novità comunque è rappresentata anche dalle numerose persone che hanno deciso di pernottare a Milazzo che registra pure un incoraggiante incremento di presenze rispetto alle previsioni post Covid.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook