Domenica, 15 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MUSICA

Argerish-Rivera, a Taormina il concerto dei due pianisti è un successo

Una ovazione da parte del pubblico del Teatro Antico ha salutato la grande performance dei pianisti Martha Argerish e Daniel Rivera che ha concluso ieri sera il quinto Festival della musica internazionale Taormina Opera Stars.

Dopo i tanti consensi ricevuti dal balletto classico «Song of the Mermaid» liberamente ispirato da «La Sirenetta» di Hans Christian Andersen e realizzato da «K-Arts», la più importante compagnia della Corea del Sud, e la fantastica Carmen che ha visto sul palco cantanti del calibro del mezzosoprano, Sanja Anastasia, nel ruolo della protagonista ed il tenore, Dario Di Vietri, impersonare Don José, è stata la volta di una coppia di pianisti di fama internazionale a dare spettacolo.

Il concerto è stato la chicca finale di un Festival della musica classica di altissimo livello vista la qualità eccelsa degli artisti.

Il programma ha visto la direzione artistica di Davide Dellisanti e l’organizzazione del Taormina Opera Stars.

Il concerto ha visto un pubblico di esperti ed appassionati che non si sono lasciati sfuggire l’occasione di ascoltare dal vivo i due pianisti di fama internazionale. La Argerich ha confermato, se ce ne fosse stato bisogno, la sua fama di regina del pianoforte. Ha eseguito, accompagnata dall’orchestra del «Taormina Opera Stars», diretta da Gianna Fratta, protagonista assoluta di tutti gli appuntamenti del Festival, il «Concerto numero 1», di Franz Liszt.

Assieme a lei si è esibito il suo grande amico Daniel Rivera, che ha proposto il Concerto per pianoforte ed orchestra di Edvard Grieg.

Alla richiesta di restare in scena effettuata più volte dal pubblico i due hanno risposto con tre pezzi a quattro mani fuori programma che hanno mandato in visibilio gli spettatori.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook