Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
IL 20 AGOSTO

Il futuro dei siciliani, a Salina i direttori dei musei dell'emigrazione e il presidente Musumeci

Per la prima volta la Regione e i direttori dei musei siciliani sull’emigrazione si siederanno attorno ad un tavolo tutti assieme, discuteranno e parleranno di futuro guardando alle radici e al passato del popolo siciliano. E’ un’iniziativa che punta a valorizzare la storia dei siciliani e il loro cammino nel mondo quella organizzata a Salina con il patrocinio della Regione siciliana.

La scelta dell’isola, da dove dall’inizio del secolo scorso partirono migliaia e migliaia di isolani per l’Australia o gli Stati Uniti, e dove il 7 e l’8 settembre si svolgerà la tradizionale festa degli eoliani nel mondo, non è casuale. Promotore del progetto è lo storico Marcello Saija, direttore del museo dell’emigrazione di Malfa, curatore di una mostra sull’emigrazione siciliana itinerante che sta girando la Sicilia e direttore del corso di laurea in mediazione culturale e linguistica organizzato da Agorà Mundi al Consorzio universitario di Agrigento.

Il programma della manifestazione è articolato e prevede nel pomeriggio di martedì 20 agosto una serie di momenti. Alle 15,30, dopo l’arrivo sull’isola del presidente Musumeci, è prevista la visita guidata del museo eoliano dell’emigrazione. Alle 16,30, a palazzo Marchetti, si terrà l’incontro operativo dei direttori dei musei siciliani sull’emigrazione con il presidente della Regione. Alle 19 nella piazzetta monsignor Pajino di Santa Marina Salina, Musumeci, risponderà sul palco alle domande del giornalista Emilio Pintaldi. Parteciperanno all'incontro il direttore generale dell'Assessorato ai Beni Culturali dottor Sergio Alessandro, il Soprintendente ai Beni Culturali di Messina Architetto Mirella Vinci, il direttore del Museo dell'Emigrazione Eoliana professore Marcello Saija.

La serata di concluderà sempre in piazza Monsignor Pajino con lo Spettacolo teatrale scritto e diretto dal regista Ezio Donato con gli attori Pippo Pattavina, Debora Bernardi ed Ezio Donato. Le Musiche originali di Matteo Musumeci saranno eseguite dal vivo alla fisarmonica da Gianni Amore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook