Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coda d’ambulanze a Milazzo, donna ferita attende 50 minuti! E il mezzo arriva da... Patti
IL RITARDO

Coda d’ambulanze a Milazzo, donna ferita attende 50 minuti! E il mezzo arriva da... Patti

di
Si pagano il sovraccarico del Pronto soccorso dell’ospedale di Milazzo e l’azzeramento del reparto d’urgenza a Barcellona

Storie quotidiane. Di incidenti stradali e di soccorsi che tardano ad arrivare mandando in escandescenze i congiunti della persona coinvolta. È accaduto la scorsa settimana, si è ripetuto ieri, si verificherà nuovamente la prossima volta se nessuno deciderà di risolvere il problema. Parliamo dell’intervento dell’ambulanza del 118 che ieri a Milazzo è intervenuta per soccorrere un giovane rimasto ferito, per fortuna in maniera non grave, ma pur sempre seria, 50 minuti dopo l’incidente. Strali e proteste dettate anche dalla situazione, ma poi le verifiche delle motivazioni per quanto accaduto sono ancora più gravi e confermano che l’équipe del 118 che arriva sul posto c’entra poco o nulla con i disservizi. Ecco cosa è accaduto in particolare ieri. Pochi minuti dopo le 13 in prossimità dell’incrocio tra la via Risorgimento e la via Madonna del Lume, una donna di 29 anni viene investita da una Peugeot 207 guidata da un giovane di 23 anni. Solita prassi con richiesta dell’ambulanza e dei vigili urbani per i primi accertamenti. Ma dell’ambulanza neppure l’ombra dopo i primi dieci minuti. Dopo venti, dopo trenta, con la tensione alle stelle. Al cinquantesimo minuto di attesa l’arrivo del mezzo di soccorso da Patti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook