Domenica, 14 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Immobili comunali a Patti, usarli adesso costa il 50% in meno
LA DECISIONE

Immobili comunali a Patti, usarli adesso costa il 50% in meno

di
Lo “sconto” resterà in vigore fino al 31 dicembre. Provvedimento di Giunta «per la crisi in atto»
Messina, Cronaca
Villa Pisani

Fino al 31 dicembre prossimo le tariffe per l’utilizzo, a fini privati, degli immobili storici o di pregio di proprietà dell’ente di Palazzo dell’Aquila saranno decurtate del 50%. È quanto deliberato dalla Giunta municipale, su proposta dell’assessore al Bilancio Salvatore Sidoti, «in ragione - si legge nel provvedimento - del momento di forte crisi sociale ed economica legata alla pandemia da Covid19».
Tra le strutture il cui utilizzo a titolo oneroso prevede una riduzione del 50% della tariffa ci sono Villa Pisani, il Complesso storico-monumentale di San Francesco, la sala conferenze della sede municipale di piazza Mario Sciacca e lo stabile di Palazzo Galvagno, attualmente non ancora aperto al pubblico.
Con la decurtazione delle tariffe l’amministrazione comunale intende promuovere la crescita civile, culturale, economica e morale della comunità, consapevole della «grande utilità che deriva alla collettività dallo svolgimento di attività che rinvigoriscono il tessuto economico, educano i giovani alla sana convivenza sociale, stimolandone gli interessi, e contribuiscono a caratterizzare positivamente la città».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook