Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, istituita a San Saba la spiaggia per naturisti
ORDINANZA

Messina, istituita a San Saba la spiaggia per naturisti

L'area sarà precisamente a Capo Rasocolmo: lo ha stabilito il commissario del Comune, Leonardo Santoro. Soddisfatto Arcigay Makwan Messina

Il commissario straordinario del Comune, l'ing. Leonardo Santoro, con sua ordinanza, ha disposto l'istituzione, nel tratto finale della spiaggia di San Saba, oltre le "Montagne di sabbia", a Capo Rasocolmo, dell'area dove sarà consentita la pratica del naturismo. Un'area che verrà delimitata e indicata con apposita cartellonistica.

L'ordinanza commissariale arriva a distanza di quasi un anno dalle infuocate polemiche seguite, proprio nell'estate 2021, al "blitz" della polizia municipale in quella porzione di litorale. "Sulla spiaggia naturista di Capo Rasocolmo - commenta il presidente di Arcigay Makwan Messina, Rosario Duca - abbiamo vinto il primo round contro chi nell'estate 2021 ha tentato di negare il diritto dei naturisti in una località dove si pratica da oltre mezzo secolo. Quest'anno i naturisti potranno usufruire della spiaggia con tranquillità grazie all'ordinanza provvisoria da Arcigay Messina richiesta e firmata oggi dal commissario straordinario. Ringrazio l'ing. Santoro per la sensibilità dimostrata, ringrazio anche quanti in Consiglio comunale si sono schierati a favore dei diritti, la commissione consiliare specifica e in particolare lo sportello legale di Arcigay Messina. Adesso ci prepariamo a sostenere il "Pudm", il Piano di utilizzo del demanio marittimo, nel suo iter e non faremo sconti, i diritti o sono per tutti o si chiamano privilegi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook