Lunedì, 15 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia a Barcellona, c'è un nuovo collaboratore di giustizia: è Filippo Genovese, lo "Scozzese"
LA NOVITA'

Mafia a Barcellona, c'è un nuovo collaboratore di giustizia: è Filippo Genovese, lo "Scozzese"

di

C'è un nuovo collaboratore di giustizia nello schieramento delle leve emergenti della criminalità organizzata che fa capo alla famiglia mafiosa dei cosiddetti “Barcellonesi”. Ad aver intrapreso da alcuni mesi la strada della collaborazione nelle indagini intraprese dai magistrati della Procura distrettuale antimafia di Messina, è stato il barcellonese Filippo Genovese, 35 anni, sorvegliato speciale con numerosi pregiudizi penali, meglio conosciuto nell'ambiente malavitoso locale ed in quello investigativo come lo “Scozzese”.

L'uomo da mesi rilascia dichiarazioni ai magistrati della Dda, il procuratore aggiunto Vito Di Giorgio ed i sostituti Fabrizio Monaco e Francesco Massara, e contribuisce a ricostruire dinamiche degli episodi criminali che hanno riguardato negli ultimi vent'anni le nuove generazioni delle frange della criminalità comune che hanno aspirato nell'ultimo decennio a nuovi ruoli nella scala gerarchica della criminalità organizzata, fino ad occupare gli spazi lasciti vuoti da boss e gregari finiti in carcere o pentiti. Infatti, Filippo Genovese detto “Scozzese”, ha iniziato la sua scalata ai vertici dei gruppi giovanili fin da quando era minorenne.
Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook