Giovedì, 06 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tortorici: tributi non riscossi, la Commissione dà un’altra sterzata
NEL MESSINESE

Tortorici: tributi non riscossi, la Commissione dà un’altra sterzata

di
La svolta prodotta dall’organismo che regge il Comune sciolto per infiltrazioni mafiose. Sull’Imu la relazione prefettizia ipotizzava un’enorme elusione

Dopo le recenti modifiche al regolamento per le concessioni dei fondi rustici di proprietà comunale, la Commissione straordinaria che amministra il comune di Tortorici prova a dare una sterzata anche alla gestione economico-finanziaria e dei tributi, altro ambito già oggetto della relazione del Prefetto che a dicembre scorso portò al decreto di scioglimento dell’ente per infiltrazioni mafiose. I commissari prefettizi Giuseppe Sindona, Matilde Mulè e Giulia Rosa hanno firmato, infatti, un atto di indirizzo al responsabile del settore tributi al fine di adottare tutte le iniziative necessarie all'accertamento ed al recupero dell'evasione tributaria, nonché all'accelerazione delle procedure di riscossione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Messina

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook