Sabato, 17 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Messina, sei classi in dad alla "Manzoni-Dina e Clarenza". Un positivo alla "Pietro Donato"
CORONAVIRUS

Messina, sei classi in dad alla "Manzoni-Dina e Clarenza". Un positivo alla "Pietro Donato"

Sei classi in dad alla scuola media del comprensivo “Manzoni - Dina e Clarenza”. Stop alle lezioni in presenza per tutto il corso C ed E, per un caso di positività fra gli alunni che però coinvolge insegnanti di entrambe le sezioni. Specie nelle scuole medie, infatti, i docenti hanno ore di lezione in più classi di più sezioni e il protocollo prevede che un caso di positività debba essere “indagato” con la verifica di tutti i contatti scolastici degli ultimi 14 giorni. Ecco perché in didattica a distanza finiscono studenti di classi diverse da quella dove si è verificato il contagio. Il docente è considerato un potenziale vettore. Il test molecolare alla “Manzoni” è fissato per il 14 aprile.

Chiuso e in didattica a distanza da domani mattina il plesso scolastico Pietro Donato che fa parte del comprensivo "Paradiso" dove si erano già registrati, prima della pausa pasquale alcuni casi alla scuola dell'infanzia nella sede centrale. Aumentano quindi di ora in ora le scuole chiuse per Covid. Le disposizioni impartite dal ministero della Pubblica istruzione e trasmesse dall'Azienda sanitaria provinciale dopo l'arrivo delle varianti, quella inglese è prevalente nella percentuale dell'ottanta per cento dei casi registrati, sono molto più rigide. Si va a ritroso nella ricerca dei contatti diretti sino a 14 giorni prima dall'ultimo contatto. Inoltre, anche dopo il primo tampone, in caso di negatività, si resta in quarantena. Nella circolare della dirigente scolastica si parla di un caso. Basta per far scattare ogni precauzione e le misure dell'Asp. Scuola chiusa e classi, elementari e medie in dad sino all'esito dei tamponi molecolari programmati dai medici dell'Asp. Mamme già sull'orlo di una crisi di nervi così come nelle altre scuole che oggi non riapriranno. La scuola non è nemmeno iniziata dopo la pausa pasquale ed è già quarantena.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook