Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Neonata morta al Policlinico di Messina nel 2012, assolto un chirurgo
LA SENTENZA

Neonata morta al Policlinico di Messina nel 2012, assolto un chirurgo

di

Si chiude con un'assoluzione l'ultima appendice giudiziaria per l'inchiesta sulla morte della piccola Laura, la neonata deceduta la notte di Natale alla Terapia intensiva neonatale del Policlinico, dopo 12 giorni di vita, nell'ormai lontano dicembre del 2012.

Il giudice monocratico Rita Sergi ha infatti assolto con la formula «perché il fatto non sussiste» dall'accusa di omicidio colposo il prof. Gianfranco Scalfari, così come del reato a conclusione del procedimento aveva richiesto la Procura, rappresentata dal pm Piero Vinci.

Il filo logico che ha portato all'assoluzione è uno: il dott. Scalfari è un chirurgo pediatrico del Policlinico, quindi quando intervenne il quadro clinico era già molto compromesso, non si poteva parlare concretamente di un ritardo nell'intervento, e non era ravvisabile il nesso di casualità tra il decesso e l'intervento operatorio.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Messina della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook