Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SANGUE SULLE STRADE

Stava andando a firmare il suo contratto di lavoro, travolto e ucciso in bici a Sant'Agata

di

Era proprio felice stamattina Giuseppe Mondello perchè avrebbe firmato di lì a poco il contratto per uno dei cantieri che il Comune di S.Agata Militello, la città ove risiedeva gli aveva offerto come operaio. A poco più di 40 anni non era facile trovare lavoro, così per lui quel cantiere per i lavori socialmente utili significava molto.

Stava attraversando il lungomare con la bici per recarsi proprio nell'ufficio, ubicato nell'ex plesso del tribunale, ma non è mai arrivato lì. La sorte gli ha girato le spalle e per lui il destino ha segnato un altro percorso, quello più tragico. Una Fiat Stilo con alla guida un ragazzo lo ha investito in pieno scaraventandolo sul selciato.

Immediati i soccorsi ma per lui non c'e' stato nulla da fare, è morto lì sul selciato con la sua fedele bici accanto. Solo due mesi fa il lungomare di Sant'Agata di Militello è stato teatro di un'altro mortale incidente. Una impiegata di scuola santagatese è stata investita mentre attraversava l'arteria a piedi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook