Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
IL DRAMMA

Morto nell'eruzione dello Stromboli, a Pace del Mela l'ultimo saluto a Massimo Imbesi

Una folla composta di giovani e meno giovani, amici e parenti ha dato l’ultimo saluto oggi pomeriggio a Massimo Imbesi, l’escursionista trentaquattrenne, di origini pacesi e milazzese d’adozione, rimasto vittima della violenta eruzione dello Stromboli avvenuta mercoledì.

I funerali si sono svolti nel piazzale antistante la chiesa Maria Santissima della Visitazione a Pace del Mela. Assieme ai familiari il coetaneo brasiliano Thiago Takeuti sopravvissuto al drammatico evento e l’amico Gabriele Famularo in rappresentanza della comunità stromboliana.

"E’ stato un grande dolore e una sofferenza per me e tutti a Stromboli; noi isolani abbiamo sperimentato il pianto ed il turbamento" - ha detto a proposito della tragedia avvenuta padre Giovanni Longo, parroco di Stromboli, Ginostra e Panarea durante la toccante omelia.

Assieme a lui hanno concelebrato il vicario episcopale per la zona tirrenica Francesco Farsaci e il parroco di Pace del Mela padre Giuseppe Trifirò. Presenti anche i sindaci di Pace del Mela Mario La Malfa, di Milazzo Giovanni Formica e di Lipari Marco Giorgianni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook