Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Perseguitava il suo avvocato, messinese condannato a 6 anni e 4 mesi

avvocato, condanna, Messina, Sicilia, Cronaca
Tribunale di Messina

Arriva una pesante condanna per il pregiudicato 34enne che nel febbraio scorso fu arrestato dalla Polizia per aver perseguitato il suo ex legale, con minacce e richieste di denaro. Un'escalation sempre più stringente e pericolosa. Il giudice monocratico Fabio Pagana lo ha condannato a 6 anni e 4 mesi di reclusione, a fronte di una richiesta dell’accusa di 3 anni.

Le iniziali richieste di denaro assunsero, col passare dei giorni, toni sempre più aggressivi e minatori trasformandosi in palesi minacce. Il 34enne iniziò a pedinare l’avvocato in Tribunale, allo studio, attendendolo anche per ore e pure sotto la pioggia.

Non esitò a disturbare i condomini bussando ripetutamente alle loro porte per avere informazioni sulla vita privata del professionista costretto, addirittura, a lasciare, per un periodo medio-lungo, la città alla ricerca della serenità perduta.

Una pericolosa ossessione che aveva creato nella vittima uno stato di terrore e costante agitazione, ricostruita a suo tempo dai poliziotti delle Volanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook