Martedì, 18 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Violenza sessuale e abusi sulle figlie adottive, 7 anni a un messinese

pedofilia, sentenza tribunale, violenza sessuale, Messina, Sicilia, Cronaca
Tribunale di Messina

Il tribunale di Messina ha condannato a 7 anni un uomo accusato di abusi sessuali nei confronti di due figlie adottive. I giudici lo hanno condannato anche al risarcimento dei danni alle due giovani che si sono costituite parte civile.

La vicenda, avvenuta in un centro della fascia jonica della provincia di Messina, era stata portata alla luce nel 2017 da un’indagine dei carabinieri che avevano cercato riscontri ai racconti delle due giovani. La prima a confidarsi era stata la più piccola, all’epoca adolescente, che aveva raccontato a una persona degli abusi sessuali subiti dal patrigno, un cinquantaduenne; si era poi aggiunto anche il racconto della sorella maggiore.

L’inchiesta, coordinata dalla procura, è sfociata nel processo che si è concluso con la condanna di primo grado. La sentenza è della Seconda sezione penale del Tribunale di Messina. I giudici hanno accolto la richiesta del pubblico ministero, Roberto Conte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook