Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Barcellona, ricorso al Tar per il ponte di Calderà: i tempi si allungano
RICCIARDELLO COSTRUZIONI

Barcellona, ricorso al Tar per il ponte di Calderà: i tempi si allungano

di
barcellona, ponte di calderà, Ricciardello Costruzioni, ricorso, tar, Urega Messina, Messina, Sicilia, Cronaca
Ponte Calderà

Un ricorso al Tar blocca la consegna dei lavori per la ricostruzione del ponte di Calderà, a Barcellona Pozzo di Gotto. Le tortuose vicende che hanno caratterizzato la procedura d'appalto per la ricostruzione del ponte, così come si temeva, hanno provocato il ricorso al Tar di Catania da parte della società “Ricciardello Costruzioni srl” con sede in Roma e che fa capo alla famiglia di imprenditori di Brolo, risultata seconda nella graduatoria definitiva stilata dalla Commissione di gara dell'Urega di Messina.

Con il ricorso la ditta seconda classificata ha avanzato ai giudici amministrativi la richiesta cautelare della “sospensione” dell'affidamento dell'appalto.

Nel merito la ricorrente contesta all'Ati, nella composizione originaria, che la dichiarazione ritenuta “mendace” da parte della “Cogemar”, sulla taciuta cancellazione dalla “white list” della Prefettura di Messina avvenuta nell'agosto 2017, ed in vigore all'atto dell'aggiudicazione, non poteva comportare l'aggiudicazione dell'appalto alla stessa Ati.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Messina in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook