Sabato, 20 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
GUARDIA COSTIERA

Calce nel pescestocco per renderlo più chiaro e tenero, scatta il sequestro a Santa Lucia del Mela

Avevano trovato un modo per far sembrare fresco il pesce stocco senza farlo ingiallire, ovvero usando della calce per sbiancarlo, così è scattato il sequestro.

E' quanto hanno scoperto gli uomini della Guardia Costiera di Milazzo durante uno dei controlli di verifica sul pescato e sulla rete di vendita dei prodotti ittici.

Gli ispettori hanno notato una strana colorazione biancastra nella vasca destinata allo stoccafisso all'interno di un esercizio commerciale di Santa Lucia del Mela. A quel punto hanno deciso di effettuare un controllo più accurato, ipotizzando che la vasca contenesse un prodotto per modificarne il colore.

In un pozzetto frigo è stato trovato un sacco aperto che conteneva “calce calcica idrata indicata per la preparazione di leganti per malte da muratura e per intonaci interni ed esterni”, così come risultava scritto nella confezione stessa.

Gli uomini della guardia costiera, coadiuvati dagli ispettori dell'Asp di Messina, hanno poi appurato che il prodotto viene usato illegalmente per rendere il pesce più bianco e tenero.

Sotto sequestro sono finiti 23 chili di stoccafisso, mentre per il titolare dell'attività commerciale è scattata una denuncia.

A tutela dei consumatori la guardia costiera annuncia ulteriori controlli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook