Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
FESTIVITA' NATALIZIE

I banchetti di solidarietà a Messina, accolti centinaia di bisognosi

caritas, natale, solidarietà a messina, Messina, Sicilia, Cronaca
I volontari della Croce Rossa

Anche quest'anno non è mancato l'appuntamento con i pranzi dedicati a chi è in difficoltà. La grande famiglia della Comunità di Sant'Egidio, nel giorno di Natale, nella splendida chiesa di San Francesco all'Immacolata, ha accolto oltre 400 ospiti e tantissimi volontari, molti i giovani che hanno deciso di vivere un pranzo di Natale speciale. Nel segno dell'amore, della condivisione e del dono, per rispondere ad un bisogno sempre crescente, e dare vita ad un grande presepe di amore e solidarietà che dal 1991 viene organizzato in città dalla Comunità di Sant'Egidio. A salutare i tanti ospiti anche il sindaco Cateno De Luca e l'assessore ai servizi sociali Alessandra Calafiore.

Il rosso delle tavole imbandite come quello delle divise dei volontari e buon cibo, a scaldare il cuore. Anche nel giorno di Santo Stefano, il tradizionale pranzo per i poveri offerto dalla sezione messinese della Croce Rossa, ha accolto con amore oltre 160 ospiti.

Un pranzo gustoso e saporito, a base di pasta al forno, cotolette con patate, dolce frutta e bevande per un menù realizzato anche quest'anno dal ristorante l'Ossidiana. La festa di oggi è stata possibile anche grazie alla preziosa generosità di Sicindustria Messina. L'associazione degli industriali ha infatti messo a disposizione i doni per gli ospiti, guanti, sciarpe e cappeli e giochi per i piccoli.

Oltre 30 i volontari della Croce Rossa presenti per aiutare e dare un contributo, ad allietare l'atmosfera anche il suono della zampogna suonata da Giuseppe Bazzano. Presenti il direttore del Don Orione, don Natale Fiorentino e Antonio Celona a rinsaldare il legame tra la Croce Rossa e l'istituto che accoglie il pranzo speciale.

Gesti di solidarietà concreta che si uniscono al prezioso lavoro quotidiano dei padri Rogazionisti a Cristo Re e a S. Antonio, della Caritas Diocesana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook