Lunedì, 21 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca MessinaServizi, stop al piano: non assicura il 65% di differenziata
RIFIUTI

MessinaServizi, stop al piano: non assicura il 65% di differenziata

di
raccolta differenziata messina, Messina, Sicilia, Cronaca
Raccolta differenziata rifiuti, si cambia ancora

A quasi sei mesi dal passaggio di tutta la forza lavoro da MessinAmbiente a Messina Servizi, la nuova società, non riesce a programmare quegli investimenti che avrebbero dovuto segnare la discontinuità dal passato e garantire un servizio più efficace ed un allineamento ai parametri di legge della differenziata. Lo riporta un articolo della Gazzetta del Sud in edicola.

Fra gare andate deserte, l’attesa dell’esito elettorale, bandi senza copertura economica e soprattutto senza un piano industriale Messina Servizi oggi è quello che era MessinAmbiente. Un’azienda con pochi margini di manovra, con mezzi vecchi e alle prese con i soliti problemi di sempre: spazzamento, raccolta puntuale e porta a porta ingessato. Ieri il piano industriale, presentato la prima volta dal direttore generale Aldo Iacomelli al consiglio d’amministrazione 40 giorni fa, non ha superato l’esame. Il board ha chiesto, entro 3 giorni, un’ulteriore rimodulazione del piano che dovrebbe divenire la base sulla quale poggiare la campagna di investimenti che sono indifferibili.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook