Venerdì, 27 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dissesto idrogeologico, a Castelmola cresce la preoccupazione
MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, a Castelmola cresce la preoccupazione

di

Cresce l'apprensione a Castelmola per la portata dei danni provocati dal maltempo di questi giorni che ha aggravato una condizione generale di dissesto idrogeologico in atto già da tempo in diverse zone del borgo turistico. A Castelmola i danni post-maltempo ammontano ad oltre 2 milioni di euro e a preoccupare è soprattutto la situazione della popolosa area di contrada Mastrissa. "La situazione che abbiamo documentato agli enti preposti e che stiamo continuando a monitorare - spiega il sindaco Orlando Russo - è di evidente precarietà. Siamo in presenza di diversi punti in cui il dissesto idrogeologico sta mettendo a dura prova Mastrissa e altre contrade della nostra città. Tutto questo è stato e continuerà ad essere oggetto di trasmissione di un ampio dossier alla Regione Siciliana, alla Protezione Civile e a tutti gli enti preposti".

Il comune di Castelmola ha chiesto il riconoscimento dello stato di calamità: "Abbiamo bisogno di un supporto economico ed operativo quanto più rapido possibile per avviare i lavori di messa in sicurezza del territorio, ricordando che in alcune aree come allo Ziretto abbiamo dovuto anche chiudere al transito una importante via di fuga che collegava il paese con Taormina", ha aggiunto il sindaco Russo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook