Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Perizia giurata falsa", i guai del vicesindaco di Messina Salvatore Mondello
LA CONDANNA

"Perizia giurata falsa", i guai del vicesindaco di Messina Salvatore Mondello

«Falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico». È questo il reato per cui l’attuale vicesindaco, Salvatore Mondello, è stato condannato in primo grado nel 2015 e in appello il 12 febbraio scorso a due mesi di reclusione, come riporta un articolo sulla Gazzetta del Sud oggi in edicola.

Ma anche al risarcimento del danno in favore del Comune, quel Comune di cui adesso è il “numero due” dopo il sindaco De Luca. La fattispecie, va precisato, non rientra tra quelle per cui vige l’incompatibilità dell’incarico.

Ma resta il fatto che il vicesindaco è alle prese con una vicenda giudiziaria spinosa che vede direttamente coinvolto quel Comune, costituitosi parte civile, di cui è anche assessore all’Urbanistica. Seb.Casp.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook