Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Addio a Maglio, difensore cuore e grinta ex Acr Messina
LUTTO NEL CALCIO

Addio a Maglio, difensore cuore e grinta ex Acr Messina

di
acr messina, maglio, Messina, Archivio
Addio a Maglio, difensore cuore e grinta ex Acr Messina

Aveva piedi poco “educati” ma un cuore grande così. La grinta fatta persona a caratterizzare un giocatore diventato simbolo di un Messina ansimante a cavallo tra gli anni Settanta e Ottana. Agostino Maglio se n’è andato a 61 anni. È stato un valoroso difensore giallorosso di un’Acr che battagliava tra C e anche D. Classe ’55, arrivato nell’estate del 1975 dalla Milanese, entrò subito nelle grazie di “Maciste” Bolchi che diede subito fiducia a quel ragazzone alto, fisicamente prestante, tutto cuore e grinta, i cui debutti – sconfitta a Reggio Calabria in Coppa e “prima” al “Celeste” con autogol in un 2-2 col Crotone – non furono proprio esaltanti. Ma quello era solo l’inizio di un percorso che si rivelò importante per Maglio il quale restò a Messina ben otto stagioni e lasciò lo Stretto solo dopo aver vinto, da attore non protagonista, il campionato di C2 con Ballarò in panchina. Ben 177 presenze (più 24 in Coppa) tra C, C2 e D e mai un gol. La sua vittoria era sudare la maglia e sbarrare la strada agli attaccanti avversari. Segnò un’epoca di quel Messina di cui fu compagno di squadra di giocatori passati alla storia: Onor, Jovenitti, Polizzo, De Carolis, Caremi, Caiumi, Musa, Cau, Cinquegrana, Giobbio, Marescalco, anche Napoli e un giovanissimo Schillaci

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook