Mercoledì, 19 Settembre 2018
CALCIO

Messina convincente
due gare casalinghe
per l'alta classifica

di

Questo Messina fa sognare. I peloritani giocano bene,  raccolgono punti e mietono consensi, lasciando agli altri eventuali dubbi sulla condizione atletica che nelle prossime giornate potrebbe subire una flessione rispetto a quella brillante di questo entusiasmante inizio di campionato. Anche a Pagani, contro una delle migliori del torneo di Legapro, la squadra di Arturo Di Napoli ha offerto una prestazione di sostanza.

Primo tempo timido ma in controllo, ripresa, con un gol da recuperare, decisamente, più spavalda con il tecnico capace di modificare l’assetto, dandogli sembianze più offensive. Decisivo l’innesto di Tavares.

Il portoghese ha una media realizzativa altissima in rapporto ai minuti giocati. Nella seconda opportunità che ha avuto al “Torre” ha fatto secco Marruocco con la specialità della casa, il colpo di testa, agevolato dall’uscita allegra del portiere campano. Adesso arriva un doppio turno casalingo consecutivo, con Ischia e Matera,  che potrebbe lanciare definitivamente il Messina nella parte alta della classifica e riportare allo stadio S.Filippo anche i radical chic del pallone.

Il primo avversario, peraltro, ieri battuto in casa dall’Akragas, si presenterà in riva allo stretto in formazione largamente rimaneggiata dovendo rinunciare agli attaccanti Fall e Kanoute e ai difensori Filosa e Porcino, tutti infortunati. Al contrario il Messina avrà a disposizione anche Zanini, il cui tesseramento è stato perfezionato a tempo record e che sarà arruolabile contro l’Ischia. E per la successiva sfida col Matera tornerà disponibile anche Alessandro Parisi che alla fine della prossima settimana finirà di scontare la lunga squalifica inflittagli per il calcioscommesse. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook