Giovedì, 20 Settembre 2018
PALLANUOTO A/1 F

Messina sfida
Bogliasco, in
palio l'Europa

Ultima partita stagionale per la Waterpolo Despar Messina. Alla piscina Cappuccini si gioca domani alle 14.15, arbitri Centineo e Riccitelli, ingresso gratuito, la finale per il terzo posto tra le peloritane ed il Bogliasco. Gara che ha una grande valenza. La vincente, oltre a finire sul gradino più basso del podio, si qualificherà per l’Eurolega. Contrariamente all’anno scorso, i posti riservati alle squadre italiane sono tre e non più quattro.

La Waterpolo Despar Messina vuole, quindi, chiudere in bellezza la stagione, vissuta con grande intensità e densa di risultati importanti. La società di Felice Genovese sta diventando, sempre di più, uno dei nuovi punti di riferimento della pallanuoto femminile. Chiudere al terzo posto significherebbe dare un senso al lavoro svolto per programmare il futuro ripartendo da una base solida. L’avversario di turno, il Bogliasco è già stato affrontato e battuto due volte nel corso del campionato. La giovane squadra ligure non sarà, però, un facile boccone specie se l’approccio non sarà dei migliori come, invece, richiede la posta in palio.

Nei play-off scudetto, sia la Waterpolo Despar Messina, sia Bogliasco sono state eliminate in due partite rispettivamente da Imperia e Padova che anche in questa stagione si contenderanno lo scudetto.

Il tecnico della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi, vuole congedarsi con una vittoria: “ Anche se non  giochiamo per il titolo, siamo vicini ad un traguardo importante. La nostra crescita passa da sfide come quella di domani che mette in palio una qualificazione alla quale la società tiene molto. Contiamo di chiudere la stagione nel migliore dei modi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook