Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Ex scuola occupata
si accende lo scontro

pinellini, scuola foscolo, Messina, Archivio

Ormai è un braccio di ferro tra i “Pinellini” e il commissario della polizia municipale Biagio Santagati. Uno scontro a colpi di colla e lucchetti che si gioca sul terreno dell’ex scuola “Foscolo” di Giostra. La diatriba tra le parti ha causato l’intervento della politica, in particolare del Movimento cambiamo Messina dal basso e dei consiglieri comunali Nina Lo Presti e Luigi Sturniolo. La collega Ivana Risitano, assieme a Federico Alagna, chiede al sindaco Renato Accorinti, all’assessore comunale Gaetano Cacciola e al comandante dei vigili urbani Calogero Ferlisi «un approfondito chiarimento pubblico e una tempestiva presa di posizione rispetto ai fatti denunciati dal video che il collettivo del Teatro Pinelli ha divulgato » qualche giorno fa. La registrazione ritre con chiarezza il commissario Biagio Santagati mentre sigilla con della colla i lucchetti dei cancelli dell'ex scuola Ugo Foscolo, «intrappolando così gli occupanti stessi all'interno del plesso», rimarcano Ivana Risitano e Federico Alagna. A giudizio dei quali «non è credibile l’ipotesi che vi siano “mandanti”per un'ipotesi così grottesca e sterile». Insomma, «l’atto compiuto dal commissario Santagati sembra configurarsi come il frutto di una scelta» ritenuta «autonoma e ingiustificabile». Il Movimento Cmdb sollecita l’Amministrazione e il comandante della polizia municipale a «isolare » le cosiddette «“cellule impazzite” che all'interno della macchina comunale minano il lavoro sincero e difficoltoso di dialogo tra l'Amministrazione della città e le comunità politiche che vivono e costruiscono il territorio». Mentre per i consiglieri comunali Lo Presti e Sturniolo, «è facile scaricare tutte le colpe su Santagati». Per cui invitano Ferlisi «a non intraprendere azioni disciplinari nei suoi confronti» e il commissario «a vedere di persona quante iniziative culturali e sociali, cui l'ente locale non riesce ad adempiere, si svolgono in quel posto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X