Mercoledì, 16 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Quel campo da golf
chiamato
via XXIV maggio

buche 24 maggio, Messina, Archivio

Segnalazioni di buche profonde nelle strade arrivano da ogni parte della città, ma tra le peggiori e più pericolose,  ci sono quelle che si trovano in via 24 maggio. In un tratto di questa trafficatissima arteria che si percorre a senso unico, ce ne sono alcune di enormi dimensioni. Soprattutto la profondità di alcune di queste mette a rischio l’incolumità dei motociclisti, in particolar modo nelle ore serali e notturne. Rischiano anche i passanti mentre si danneggiano seriamente le auto in transito. In alcuni casi la profondità supera i 15 centimetri e si può notare, sotto alcuni strati di asfalto, la presenza del vecchio basolato lavico. Una situazione, questa e in altre strade di Messina, che non può più essere giustificata dal momento che alla manutenzione strade sono stati destinati parte dei fondi della Tasi che i cittadini hanno pagato in due rate, ad ottobre e dicembre scorsi. Sarebbe stato quindi legittimo, a tre mesi di distanza, iniziare a notare qualche risultato concreto, anziché i soliti e poco efficaci rattoppi.   

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X