Venerdì, 18 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Messina, il nuovo
direttore sportivo
è Danilo Pagni

danilo pagni, Messina, Archivio, Sport

E’ un figlio d’arte il nuovo direttore sportivo del Messina scelto dal patron Pietro Lo Monaco al posto del dimissionario Fabrizio Ferrigno. Si tratta del 39enne Danilo Pagni, suo padre Dante è stato allenatore di buon livello a cavallo degli anni 70 e 80, vincendo proprio in Sicilia tre campionati di serie D alla guida di Terranova Gela, Akragas e Nuova Igea.

Danilo Pagni, a dispetto della giovane età, ha un curriculum di un certo rilievo. Ha cominciato dalla gavetta, in quinta serie portando, da direttore sportivo, il Vittoria in C/2. Poi l’esperienza al Gallipoli dei miracoli e le stagioni con Sorrento e Taranto. A Salerno, nel nuovo corso della società campana dopo il fallimento, alle dipendenze di Lotito e Mezzaroma, ha ottenuto la promozione dalla D alla seconda divisione. Chiuso questo capitolo, Danilo Pagni è stato capo osservatori per il centro sud per il Chievo. Nello scorso mese di aprile aveva firmato per l’Arezzo, un’avventura interrotta, non senza strascichi, all’inizio di agosto. Il suo motto è pescare giovani bravi, adeguati alla causa ad un costo basso. Praticamente il sogno di chi dirige i club in ambito professionistico e non solo. A supporto della sua tesi, Pagni ha anche scritto una dispensa dal titolo: “ Modus operandi scouting calcistico e vademecum dell’osservatore “. Adesso la chiamata di Pietro Lo Monaco che per il dopo Ferrigno non si è affidato ad uno sconosciuto quanto, piuttosto, ad un dirigente affermato, profondo conoscitore delle dinamiche della Lega Pro. Danilo Pagni, ma ovviamente non solo lui, avrà il compito di risollevare il Messina dalla zona play-out della classifica. La squadra peloritana non è da rifare quanto da migliorare con alcuni innesti di qualità da inserire al posto dei calciatori che hanno reso meno in questa prima parte di stagione. Fondamentali saranno anche le indicazioni del tecnico Grassadonia sul sistema di gioco che adotterà nella seconda parte del torneo.

Antonio Sangiorgi

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X