Sabato, 22 Settembre 2018
MESSINA

Maltempo, disagi specie a sud della città

Disagi e qualche danno. Come ogni volta che arriva il maltempo. Pioggia e scirocco hanno lasciato i soliti segni in città. Per fortuna contenuti, almeno stavolta, soprattutto considerata la quantità di acqua caduta tra ieri e oggi. A Mili San Marco, per esempio, in 15 minuti si sono accumulati 43 millimetri di pioggia. Tantissimi, in un intervallo di tempo così ridotto. Nella zona sud ci sono stati diversi problemi. Per fortuna non a Giampilieri e nei luoghi colpiti dall’alluvione. Uomini e mezzi della protezione civile sono invece intervenuti di nuovo sul torrente Guidara per riaprire la strada che porta a casa sei famiglie. Terra e fango avevano bloccato il tratto che attraversa il greto. Qualche cantina si è allagata, ma i problemi principali sono arrivati dal mare, cresciuto parecchio nelle ultime ore. In via Veglia a Tremestieri le onde sono arrivate come ogni volta sulla strada, mettendo in apprensione gli abitanti. A Galati dove una volta c’erano il campo e la famosa falegnameria, il mare continua a portar via pezzi di spiaggia. Il 12 c’è una conferenza dei servizi per discutere del problema Galati. Dalla tasi potrebbero arrivare 300mila euro. La speranza è che la situazione non peggiori in questi giorni. Lo scirocco e il mare forte hanno creato problemi anche alle navi che andavano a Tremestieri in mattinata, con l’approdo regolarmente in funzione e onde sempre più alte. Non sono mancati i disagi nella zona nord, dove però la situazione è rimasta sotto controllo. Resta alto il livello di attenzione. Il vicepresidente della sesta circoscrizione Mangraviti ha chiesto un intervento urgente sul torrente Pace, quasi del tutto ostruito da inerti e vegetazione. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X