Martedì, 22 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Tiene nel borsello
una pistola
pronta a sparare

E’ stato arrestato dagli agenti delle Volanti il ventisettenne messinese Antonino Settimo. Il reato contestato è porto illegale d’arma e arma clandestina. Sono stati i poliziotti impegnati nel controllo del territorio a individuarlo in compagnia di altre persone e a capire che qualcosa non andava. Notati gli agenti, il 27enne ha cercato di nascondersi all’interno di un cantiere per poi riapparire senza il borsello azzurro che aveva un attimo prima a tracolla. E’ stato sufficiente ripercorrere i passi dell’uomo per individuare l’oggetto riposto sopra un distributore di bevande vicino l’ingresso del cantiere. All’interno, una pistola semiautomatica calibro 7.65 con matricola abrasa e proiettile in canna, munita di caricatore con all’interno altre cinque cartucce. L’arma è stata sequestrata insieme ad una consistente somma di denaro contenuta nel borsello di probabile provenienza illecita.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X