Sabato, 15 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Genovese: «Condizione di difficoltà, vedremo di spiegare e superare»

francantonio genovese, Messina, Archivio

  L’on. Francantonio Genovese è alla Camera, oggi si discute del suo caso in Giunta per le autorizzazioni a procedere. Al telefono, in serata, risponde ad alcune nostre domande, la voce sottile di sempre. - Onorevole come si sente in questi giorni? «Dire che mi sento come prima ovviamente non è vero, c’è una condizione di difficoltà, vedremo di spiegare e superare. Oggi c’è questo». - Il suo atteggiamento nei confronti dell’intera inchiesta? «Fino ad oggi di grande rispetto ». - Rifarebbe le stesse cose nel pianeta della formazione? «Le stesse cose quasi certamente no, anche se non sono completamente pentito». - Perché ? «Comunque è stato un settore importante per la Sicilia, continua ad esserlo a mio avviso, purché si faccia sana formazione». - E allora quali sono stati secondo lei gli elementi distorsivi di questo sistema? «Tanti, troppi, difficile elencarli in un’intervista. Intanto devo dire di un elemento positivo a mio avviso, e cioé che i livelli occupazionali sono stati sempre tenuti alti. Tornando agli elementi distorsivi, forse bisognava programmare meglio l’inserimento nel mondo del lavoro, ovvero il passaggio successivo alla formazione». - La sua autosospensione, il suo atteggiamento con il suo partito, il Pd, da cosa è stato dettato? «Da grande rispetto, per non creare imbarazzo, alla fine di questa vicenda ne riparliamo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X