Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Isola pedonale, la Confcommercio chiede ascolto
MESSINA

Isola pedonale, la Confcommercio
chiede ascolto

isola pedonale, Messina, Archivio

L’effetto positivo l’isola pedonale l’ha avuto ma solo il sabato e la domenica. Esordisce così oggi il presidente di Confcommercio Carmelo Picciotto nel presentare alla stampa la serrata che molti commercianti del centro e soprattutto dell’isola pedonale hanno deciso di attuare domani pomeriggio dalle 15 alle 20. Non si tratta di un’isola pedonale ma di una strada chiusa. Tra le motivazioni principali presentate dai commercianti la difficoltà per gli avventori di trovare parcheggio. Solo il Cavallotti, che tra l’altro da lunedì dovrebbe tornare a pagamento, non basta, sostengono. Bisogna sedersi ad un tavolo di concertazione, cosa più volte annunciata ed auspicata ma mai attuata, non per chiudere l’isola pedonale ma per non creare isolamento. Le difficoltà dei commercianti sono reali. Personale licenziato e persino una multinazionale che ha fatto causa al Comune per un provvedimento non studiato preventivamente. A questo si aggiunga il cocktail fiscale, tra Tares e Tarsu, che ha penalizzato non poco la categoria.   Stamattina la presidente del consiglio comunale Emilia Barrile, pur rispettando le diverse posizioni dei colleghi consiglieri comunali, condivide l’iniziativa di protesta. Annuncia che domani sarà al fianco dei commercianti auspicando che il sindaco e la sua giunta possano tornare indietro accogliendo le richieste.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook