Lunedì, 17 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CALCIO

Messina, per l'attacco
il prescelto è Ginestra

ciro ginestra, Messina, Archivio, Sport
ciro ginestra

Il Messina riparte da Corona, ieri autentico mattatore della sfida con il Tuttocuoio. Suo il bellissimo gol che ha deciso il match. Oltre alla rete, l’attaccante palermitano, 40 primavere a maggio, è stato il solito uomo squadra, il catalizzatore di tutte le azioni d’attacco. Utile il suo apporto anche in fase difensiva. Messina discreto per un’ora contro un avversario non trascendentale, poi la solita paura di vincere ha attanagliato la mente dei giallorossi, timorosi di non riuscire a portare a casa il risultato pieno e per questo motivo il finale di gara è da dimenticare. L’uno a zero sui toscani ha portato riflessi positivi in classifica. Grazie al successo, il Messina è ritornato nella zona play-out, a quattro punti da quella promozione. Non una conquista memorabile, ma, certamente, un nuova posizione da cui ripartire, se possibile ancora con più slancio perché il meglio deve ancora venire a cominciare dall’insidiosa sfida in trasferta di domenica prossima contro l’Arzanese. Proprio per questo motivo, il tecnico Grassadonia non si adagia sugli allori e pensa al mercato. Servono almeno tre nuovi calciatori, ma potrebbero essere anche quattro, per completare la rimonta. Per il reparto avanzato, quello che più tutti necessità di un intervento, l’obiettivo, più o meno dichiarato, è Ciro Ginestra della Salernitana. Il cobra di Pozzuoli, questo il suo nick name, è in rotta con il sodalizio granata. Risponde all’identik fornito ieri da Grassadonia. Serve un calciatore che badi al sodo e che concretizzi alcune situazioni. Il 34enne attaccante è legato alla Salernitana da un contratto biennale piuttosto pesante. Il Messina punta sull’appeal della piazza e sui buoni rapporti tra i patron, Lotito da una parte e Lo Monaco dall’altra. Il procuratore dell’attaccante Franco Zavaglia non si sbilancia, lasciando intendere che il suo assistito, magari tra qualche giorno, potrebbe accettare la nuova destinazione.
In questo contesto bisognerà valutare quali saranno le scelte del nuovo responsabile dell’area tecnica della Salernitana Angelo Fabiani che proprio ieri è tornato in sella dopo la precedente esperienza di Ascoli.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X