Lunedì, 10 Dicembre 2018
MESSINA

Assegnazione dirigenti
Cisl critica Accorinti

cisl accorinti, Messina, Archivio
La Cisl in una nota critica la decisione dell'amministrazione guidata da Renato Accorinti di cambiare gli incarichi dei dirigenti del comune. ''Non comprendiamo - sottolinea il sindacato - quali cambiamenti e quali miglioramenti abbia portato la nuova riorganizzazione dell'Ente. Sono stati confermati gli stessi incarichi a quasi tutti agli stessi dirigenti; sono state disattese le lunghe e continue dichiarazioni del segretario generale Le Donne e dell'assessore al personale Mantineo. L'unica novità è quella del City Manager, figura strategica che ha un senso solo se realmente potesse svolgere il ruolo e le funzioni che ne discernano dalla legge, ma purtroppo dobbiamo registrare che anche Le Donne, aldilà dei buoni propositivi, non ha avuto la forza di fare ciò che in questi mesi ha dichiarato e resta succube delle scelte altrui. Sulla diminuzione del numero dei dirigenti eravamo e siamo d'accordo ma stranamente resistono gli Interim ed i Capi Area, che significa incremento della retribuzioni individuali dei dirigenti più fortunati''.
''Sin'oggi - prosegue la Cisl - abbiamo visto solo la dismissione dei tornelli, l'invito a mantenere la spazzatura in casa, rinviare l'isola pedonale, sventolare bandiere della pace o sentirsi dire che Accorinti è la guida spirituale. Purtroppo qui non si cambia Messina dal basso, qui siamo caduti in basso, dove cambia tutto per non cambiare nulla''.(ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X