Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Una commissione per
aderire a "Pizzo Free"

addio pizzo messina, Messina, Archivio
addio pizzo messina

A fare gli onori di casa Enrico Pistorino, presidente del comitato Addio Pizzo Messina che ha presentato tutti i componenti della commissione di garanzia provinciale che avrà il compito di vagliare e autorizzare le richieste di adesione di commercianti, imprenditori e liberi professionisti alla lista “pizzo free”.  Ci sono ex appartenenti alle forze dell’ordine come Salvatore Zanghì ed Enzo Caccamo, il presidente della FAI Pippo Scandurra e dell’Asam Pasquale Casale, l’ex presidente dell’associazione antiracket Clelia Fiore, il giornalista della Gazzetta del Sud Nuccio Anselmo, il professore universitario Domenico Carzo, Don Terenzio, giovani impegnati Enrico Interdonato e Angela Sturiale e familiari di vittime di mafia come Pasquale Campagna e Gianluca Manca.

Per l’occasione, il presidente della federazione antiracket italiana ha annunciato i temi che saranno trattati il 22, 23 e 24 novembre a Barcellona quando imprenditori e testimoni di giustizia parleranno delle loro esperienze nella manifestazione organizzata con la collaborazione del ministero dell’interno  e a cui prenderà parte anche la confindustria.

Chi aderirà alla campagna “pago chi non paga” dovrà esporre l’apposito simbolo sulla vetrina per garantire i consumatori e, al tempo stesso, fedeltà ai principi di legalità. L’insediamento di questa commissione attribuisce solidità al progetto di consumo critico Addio Pizzo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook