Mercoledì, 21 Novembre 2018
MESSINA

Crisi edili, il prefetto
convoca un tavolo

edili, Messina, Archivio
cantieri edili

Un gruppetto di lavoratori è arrivato presto in prefettura. Ha sistemato bandiere e striscioni. Poi sono arrivati in corteo altri operai del settore edile. Si sono aggiunti agli altri, hanno simbolicamente bloccato la via Garibaldi. Sono quasi tutti disoccupati, solo alcuni a volte riescono a trovare qualcosa da fare. Tirano a campare, ma molti neppure ci riescono più. La crisi del settore edilizio sta generando effetti pesantissimi. Migliaia di posti di lavoro sono andati in fumo, le opere finanziate e appaltate dai comuni sono bloccate. C’è il rischio che salgano i toni della protesta e la tensione tra gli operai.

Rumorosi e arrabbiati, i lavoratori hanno atteso l’esito dell’incontro con il Prefetto Trotta e il vice prefetto Gullì, ai quali i sindacati hanno chiesto di attivare un tavolo tecnico sull’edilizia che serva a monitorare lo stato dei lavori pubblici non ancora avviati. Ma non è solo questo che chiedono gli operai.

Il Prefetto ha dato disponibilità a costituire e convocare il tavolo tecnico già la prossima settimana. Poi toccherà alla politica fare in modo che partano tutti i progetti e si dia respiro a un settore in crisi nera.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X