Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Crisi edili, il prefetto convoca un tavolo
MESSINA

Crisi edili, il prefetto
convoca un tavolo

edili, Messina, Archivio
cantieri edili

Un gruppetto di lavoratori è arrivato presto in prefettura. Ha sistemato bandiere e striscioni. Poi sono arrivati in corteo altri operai del settore edile. Si sono aggiunti agli altri, hanno simbolicamente bloccato la via Garibaldi. Sono quasi tutti disoccupati, solo alcuni a volte riescono a trovare qualcosa da fare. Tirano a campare, ma molti neppure ci riescono più. La crisi del settore edilizio sta generando effetti pesantissimi. Migliaia di posti di lavoro sono andati in fumo, le opere finanziate e appaltate dai comuni sono bloccate. C’è il rischio che salgano i toni della protesta e la tensione tra gli operai.

Rumorosi e arrabbiati, i lavoratori hanno atteso l’esito dell’incontro con il Prefetto Trotta e il vice prefetto Gullì, ai quali i sindacati hanno chiesto di attivare un tavolo tecnico sull’edilizia che serva a monitorare lo stato dei lavori pubblici non ancora avviati. Ma non è solo questo che chiedono gli operai.

Il Prefetto ha dato disponibilità a costituire e convocare il tavolo tecnico già la prossima settimana. Poi toccherà alla politica fare in modo che partano tutti i progetti e si dia respiro a un settore in crisi nera.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook