Martedì, 13 Novembre 2018
MESSINA

Litiga con la fidanzata,
la minaccia e prende a
calci alcuni veicoli

La Polizia ha  denunciato un ventiquattrenne, ritenuto responsabile di minacce e danneggiamento aggravato: ha perso il lume della ragione,  si è scagliato contro la fidanzata e preso a calci e pugni i veicoli parcheggiati lungo la strada.
A queste insolite scene hanno  assistito gli agenti delle Volanti, in piena notte, per la precisione intorno alle 4.  A seguito delle segnalazioni di alcuni cittadini che riferivano di una furibonda lite tra un uomo e una donna in via Natoli, i poliziotti hanno raggiunto il luogo indicato e constatato che due persone discutevano animatamente.
Il ventiquattrenne, invitato alla calma, ha continuato ad inveire contro la ragazza, minacciandola ed insultandola in malo modo. E gli agenti, approfondendo la questione, hanno anche appurato che pochi minuti prima, in un eccesso d’ira, avrebbe colpito a calci e pugni un ciclomotore e alcune automobili parcheggiate, procurando danni allo specchietto retrovisore destro di due vetture e alla carenatura e al bauletto del mezzo a due ruote.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X