Sabato, 19 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Sport in spiaggia:
mille giovani protagonisti

Sport, mare, giovani, musica e tanto caldo sono gli ingredienti vincenti della seconda edizione del “Messina Olympic Party”, che ha preso il via ieri al Giardino delle Palme di Mortelle. La manifestazione, ideata dodici mesi fa da un gruppo di giovani messinesi, ha riscosso dall’esordio un sorprendente successo, tale da indurre gli ambiziosi organizzatori a pensare in grande. La mega convention di giochi in spiaggia dura, infatti, quest’anno due giornate e non più una (come la precedente edizione) e si concluderà stanotte con lo spegnimento della simbolica “torcia olimpica”, accesa nel momento in cui è stato dato il via alla kermesse. La fiaccola è la stessa della rassegna a cinque cerchi invernale di Torino 2006. Si sono moltiplicate, inoltre, le discipline e le attività interessate, grazie anche alla passione dimostrata da società, associazioni, allenatori ed atleti, che stanno prendendo parte direttamente ed attivamente nell’iniziativa. A beach volley, beach tennis, basket, beach soccer, flag football, pallanuoto, calcio balilla, tennistavolo e nuoto di fondo si sono aggiunti, in alcuni casi con delle mere esibizioni, rugby, scherma, lotta greco-romana, tiro alla fune, climbing, arti marziali, gara delle biglie, canoa, immersioni e pedalonga. Per gli amanti dei giochi da tavolo non potevano mancare scacchi, poker e burraco. La mattinata d’apertura è stata interamente dedicata alle iscrizioni dei concorrenti, che sono già più di mille, e alla formazione delle squadre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X