Domenica, 16 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Il viceprefetto
Filippo Romano a
Palazzo dei Leoni

abolizione province, Messina, Archivio

  Sarà il viceprefetto Filippo Romano, attuale capo di gabinetto del prefetto di Messina, Stefano Trotta, il commissario a Palazzo dei Leoni. In attesa del decreto, che sarà firmato oggi, la Giunta Crocetta ha completato il quadro nella serata di ieri. Individuati i nove commissari che si insedieranno al vertice delle Province dopo l’abolizione degli organismi elettivi. Filippo Romano, messinese di 46 anni, è in carriera dal 1994. Vincitore del concorso per dirigente della presidenza del Consiglio nel 1999 e viceprefetto dal 2009, ha prestato servizio a Udine, nell’Ufficio legislativo del Viminale, alle Prefetture di Reggio Calabria, Vibo e Lecce. Romano ha al suo attivo anche importanti esperienze come commissario inComuni sciolti per mafia: Platì, Taurianova e Canicattì. Ha presieduto le commissioni di indagine che hanno portato allo scioglimento dell’Asl di Palmi e del comune di Mileto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X