Mercoledì, 19 Settembre 2018
MESSINA

Finte verificatrici
rubano gioielli per
100mila euro

truffa anziani coniugi, Messina, Archivio

Truffa ai danni di anziani coniugi. 2 donne sono riuscite a portar via dalla loro casa gioielli per 100 mila euro. Tutto si è consumato in pochi minuti quando le due donne dicendo di essere ispettrici dell’Enel si sono presentate nell’abitazione della coppia in via Giglio, sul Torrente Trapani, chiedendo di poter controllare le ricevute di pagamento della società elettrica.   E così mentre una era impegnata a verificare le bollette, l’altra riusciva ad arraffare tutti i preziosi che erano custoditi in un armadio della camera da letto. Quando le due sono andate via, la donna ha avuto un sospetto e quando ha trovato aperto un cassetto si è accorta subito che erano stati rubati tutti i gioielli. Agli agenti della Polizia i due anziani hanno raccontato l’accaduto e descritto le donne ma, al momento, di loro non vi è alcuna traccia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook