Mercoledì, 16 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
MESSINA

Premio Sgroj, un
tributo al merito

premio sgroj, Messina, Archivio

Questi i nomi: “Premio Sgroj” all’attrice e produttrice, Simona Celi, direttrice di Taormina Arte, consegnato dalla regista Donatella Venuti; all’economista Santi Furnari, docente della City University di Londra, premiato dal sindaco di Francavilla di Sicilia, dott. Lino Monea; al prof. Domenico Franciò, già docente di materie letterarie al “La Farina” che oltre ad essere premiato dalla prof. Enza Domina, ha ricevuto dall’attrice Simona Celi la targa “Al miglior professore al mondo”; al medico chirurgo e parassitologo Antonino Ioli il cui premio è stato consegnato dall’on. Gioacchino Silvestro e ritirato da Elena Sgroj. Premio al direttore responsabile della “Gazzetta del Sud” Alessandro Notarstefano, «la cui passione per il giornalismo, nutrita di conoscenze letterarie e filosofiche, assicura oggi qualità e onestà intellettuale nel leggere il fatto e farlo diventare notizia », il premio è stato consegnato dalla prof. Irene Cavallari; al giornalista Nino Rizzo Nervo che «continuando l’impegno iniziato giovanissimo alla “Gazzetta del Sud” e poi profuso nelle testate nazionali, ha percorso con coerente consapevolezza e con successo la difficile strada del giornalismo civile », a premiarlo il direttore editoriale della “Gazzetta del Sud”, Lino Morgante. Consegnato anche il premio “Alla memoria” di Maria Angela Nastasi, già alunna del liceo “La Farina”, entrata in magistratura nel 1991, giudice della Corte d’appello di Messina, il riconoscimento, ritirato dal marito, avv. Vitarelli, è stato consegnato dal preside Renato Zafarana.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X