Lunedì, 21 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
ENNESIMA PROTESTA

Gli ex Ferrotel
bloccano i binari,
Bartolotta li rassicura

ex ferrotel, Messina, Archivio
ferrotel
Sono disoccupati e senza sussidi dal primo gennaio, non sanno ancora cosa ne sarà di loro. Per questo hanno occupato i binari della stazione centrale, come avevano già fatto poche settimane fa, bloccando tutti i treni in partenza e in arrivo. Sono rimasti li finché non è arrivato l’assessore regionale ai trasporti Bartolotta che ha ribadito ai lavoratori l’impegno suo e del presidente Crocetta per firmare il famoso contratto di servizio con le Ferrovie, fondamentale per poter ottenere garanzie per questi lavoratori. Ci spiace dover ledere diritti altrui per tutelare i nostri, di diritti, hanno raccontato gli ex Ferrotel all’assessore e alle forze dell’ordine intervenute per cercare di riportare la situazione alla normalità. Alla fine alcuni passeggeri sono stati portati a destinazione in pullman, altri invece hanno atteso oltre due ore prima di poter prendere il treno. L’intervento di Bartolotta ha spinto i lavoratori a sospendere la protesta. Resteranno in attesa fino all’incontro di mercoledi 27, quando regione e ferrovie si confronteranno sui termini del contratto di servizio e sull’effetto che potrebbe avere per i lavoratori e in generale per i siciliani.
A quel punto attenderanno risposte concrete, per adesso gli ex Ferrotel si sono accontentati dell’impegno promesso dall’assessore.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X