Domenica, 23 Settembre 2018
TORRENTI

Genio Civile contro
Palazzo Zanca

palazzo zanca, sciacca, torrente, Messina, Archivio

Tra Comune di Messina e Genio Civile, ma forse sarebbe meglio dire tra il sindaco Giuseppe Buzzanca e l’ingegnere capo Gaetano Sciacca, i rapporti sono da tempo tesi. Gli esempi sono sempre più numerosi: quanto accaduto per gli svincoli (giunto, calcoli e quant’altro) è solo l’apice di una serie di scontri a muso duro con affondi incrociati, dalla Stu Tirone alla Mortelle Tono. L’ultimo episodio del “K r amer contro Kramer” in salsa peloritana – anche se i protagonisti non appartengono certo alla stessa famiglia politica – si registra su un tema delicatissimo ovvero la gestione dei torrenti con la «rimozione di ogni elemento di superficie presente nei torrenti cittadini che possa indurre chiunque a ritenere di essere in presenza di una regolare viabilità urbana o extraurbana liberamente transitabile, nonché al ripristino dello stato dei luoghi.

I dettagli a pagina 26 del nostro giornale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X