Giovedì, 29 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Video Sport Messina, via ai lavori dello Stadio "Scoglio". In attesa del progetto di finanza VIDEO CONFERENZA

Messina, via ai lavori dello Stadio "Scoglio". In attesa del progetto di finanza VIDEO CONFERENZA

Dai grandi eventi alla nuova gestione di Messina Servizi Bene Comune

Quale sarà il futuro dello stadio “Franco Scoglio”? A lungo raggio è ancora tutto da scrivere, ma nell'imminente necessità di renderlo agibile per il ritorno della città in Serie C ma anche dei grandi eventi la prossima estate, l'Amministrazione ha indicato alcuni punti chiave per rendere la struttura funzionale e più accogliente. Il punto di partenza è, come già chiaro da qualche mese dopo l'atto di indirizzo firmato dalla Giunta, la gestione di buona parte delle attività alla MessinaServizi Bene Comune. Nella conferenza stampa di questa mattina rappresentata dal presidente Pippo Lombardo: alla Partecipata toccherà garantire efficienza, pulizia, sicurezza e anche l'incasso delle tariffe per conto dell'Ente. A circa 500mila euro ammontano invece, così come detto dal sindaco Cateno De Luca sul rettangolo di gioco di San Filippo, i lavori da effettuare sull'impianto per renderlo congruo alle prescrizioni della Lega Pro, motivo per cui l'Acr Messina ha provvisoriamente inserito il “Razza” di Vibo Valentia nella pratica dell'iscrizione come terreno casalingo di casa mentre l'Fc, verso l'ammissione tra i Pro, ha indicato lo “Scida” di Crotone.

La vera novità dell'appuntamento odierno è stato però il lancio di un concorso di idee internazionale attraverso il quale definire, in tempi brevi, un progetto per la copertura parziale o totale dello stadio. Già stanziati i “fondi base”, ora si procederà magari sfruttando qualche finanziamento connesso alle energie rinnovabili. Il primo cittadino ha anche preso l'impegno di sistemare l'area della tribuna stampa in tempi più rapidi, eliminando i disagi per giornalisti e operatori soprattutto quando le condizioni meteorologiche non sono ottimali. Msbc si occuperà invece immediatamente della pulizia delle aree circostanti, sempre cercando di concludere in prossimità dei primi impegni ufficiali in Serie C. «I lavori di manutenzione per sistemare lo stadio sono già iniziati - ha detto il sindaco Cateno De Luca - riguarderanno video-sorveglianza, illuminazione e altri impianti. Abbiamo preso l'impegno di consegnare entro fine agosto e cercheremo di rispettare questi termini. Lo stralcio tribuna stampa cercheremo invece di realizzarlo entro settembre. L'idea è arrivare, per lotti, a restituire la struttura alla città nella migliore fruibilità possibile».

L'assessore Gallo a margine ha parlato anche del futuro gestionale dello stadio, a parte le conseguenze giudiziarie che potrebbero esserci con l'Fc Messina per il bando: "Sul bando non voglio tornare. Dico solo che l'Amministrazione comunale è aperta a eventuali progetti di finanza di privati e alle loro proposte. Il percorso da seguire è questo, come peraltro accade in altre città. Le leggi ci sono, quindi si possono applicare. Aspettiamo e siamo aperti a proposte da valutare nell'interesse del bene collettivo e non di pochi".

Capitolo concerti e spettacoli. «L'Amministrazione vuole tornare a far capire che questo stadio può creare economica, anche in maniera lungimiranza», ha assicurato De Luca. E a rilanciato l'assessore Francesco Gallo: «Ho rispolverato alcuni rapporti, da quando si aprì la grande stagione degli eventi al San Filippo col concerto di Vasco Rossi il 7 luglio 2007. Li ho mantenuti nel tempo, ci siamo chiariti e abbiamo formalizzato già alcune date. Altre sono già in cantiere».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook