Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Il coro messinese "Note Colorate" si esibisce all'improvviso alla stazione di Salerno IL VIDEO

Il coro messinese "Note Colorate" si esibisce all'improvviso alla stazione di Salerno IL VIDEO

Un’emozionante interpretazione a cappella di “Io vorrei…non vorrei…ma se vuoi” del grande Lucio Battisti sotto lo sguardo incuriosito e ammirato dei passanti, in attesa della metro a Salerno: protagonisti ragazze e ragazzi del coro giovanile messinese “Note Colorate” diretto dal maestro Giovanni Mundo. Il coro sarà tra i partecipanti della rassegna “Cantagiovani 2022”, organizzata dalle associazioni Estro Armonico e Laes con il patrocinio del Comune di Salerno, dell’ARCC (Associazione Regionale Cori Campani) e della Feniarco (Federazione Nazionale delle Associazioni Regionali Corali), al via questo pomeriggio. Due giorni di musica, 1000 minuti tra laboratori, concertazione di un brano d’insieme, un concorso e il concerto finale per 4 cori e una giuria internazionale: sono queste le coordinate della 15esima edizione della manifestazione, che avrà come leit motiv “r-esistenza”: “Una scomposizione della parola necessaria per sottolineare il valore dell’esserci in un tempo nel quale si avverte forte l’esigenza di tornare a condividere progetti culturali di ampio respiro”, ha dichiarato la direttrice artistica Silvana Noschese. Il tifo è tutto per i coristi messinesi che, dopo le trasferte del 2016 a Napoli per la “Piazza Incantata 2”, del 2018 a Montecatini Terme per il “Festival di Primavera” e del 2019 a Cosenza, tornano a esibirsi fuori dal contesto cittadino.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook