Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Coronavirus, messinese suona dal terrazzo di casa: "Distanti ma uniti dalla musica"

Coronavirus, messinese suona dal terrazzo di casa: "Distanti ma uniti dalla musica"

Messina riscopre il senso di comunità in questo periodo particolare per la nazione intera.

E anche la musica può fare la differenza in questi momenti in cui siamo tutti fisicamente divisi ma idealmente uniti in un grande abbraccio.

E tanti cercano di dare manforte agli altri, come Vittorio Notarnicola, l'artista messinese che ha scelto le strade, le piazze e i borghi per far conoscere la sua arte, protagonista più volte delle nostre pagine, e che ha scelto di veicolare un messaggio di speranza attraverso le note di Ennio Morricone.

Un inno alla bellezza vera, un buon antidoto al pessimismo che non può e non deve prendere piede:

«Anche io come tutti – ha detto Vittorio alla Gazzetta del Sud – sto rispettando le direttive. Sono a casa a Villafranca e per fortuna ho una terrazza gigantesca che mi permette di suonare all'aperto. E credo che in questo momento in cui siamo tutti lontani fisicamente possiamo stare uniti tramite la musica e portare così un messaggio di serenità, convinti che prima o poi riusciremo a recuperare la nostra normalità».

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook