Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Video Noi Magazine Formazione e informazione con Noi Magazine e gli incontri web di GDS Academy

Formazione e informazione con Noi Magazine e gli incontri web di GDS Academy

Domani il consueto appuntamento del giovedì con Noi Magazine, l'inserto di Gazzetta del Sud dedicato all'istruzione "scritto dai ragazzi, fatto per i ragazzi" in tutte le edizioni di Gazzetta del Sud: Messina; Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo; Cosenza e Reggio. Sulle prime pagine il racconto degli studenti che hanno incontrato la scorsa settimana il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi, durante l'evento inaugurale di GDS Academy. Gli appuntamenti proseguiranno domani alle 11 con un incontro riservato agli studenti e in particolare ai partecipanti ai Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento. Sempre domani alle 13,30 sulle frequenze di Radio Antenna dello Stretto, un Noi Magazine tutto da ascoltare all'interno del programma "A Stretto Contatto" condotto da Antonella Romeo, che approfondirà i contenuti dell'inserto con la responsabile del progetto Natalia La Rosa. Alle 13,45 il servizio televisivo su Noi Magazine in onda durante il telegiornale di RTP:  sia la radio che la tv possono essere seguite anche in diretta streaming sul sito gazzettadelsud.it.
Domani in prima pagina nell'edizione di Messina i pezzi sul dialogo web con il ministro scritti dagli studenti del Liceo Galilei di Spadafora, e dei Comprensivi Pascoli Crispi di Messina e Foscolo di Barcellona. Il pezzo di Giovanna Bergantin ricostruisce la presentazione del Piano di RiGenerazione scuola condotta dalla sottosegretaria Barbara Floridia tra Sicilia e Calabria, mentre i liceali dell'Archimede approfondiscono il contenuto dei Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento, presentando poi una riflessione sui disagi nell'affermare la propria personalità vissuti da molti ragazzi. I liceali del Maurolico affrontano in classe il dibattito sul green pass e la vaccinazione anticovid e poi offrono un colto confronto poetico tra Giacomo Leopardi e Tommaso Landolfi. Sull'amara fine del disegno di legge Zan al Senato il disappunto concorde degli studenti del liceo La Farina, del liceo Trimarchi di S. Teresa, dei Comprensivi Tremestieri e Giovanni Paolo II di Capo d'Orlando. A descrivere il valore di una ricorrenza come quella del 4 Novembre - vissuta come celebrazione dell'Unità nazionale e delle Forze armate nel ricordo del Milite Ignoto, ma anche come un monito contro le guerre - l'Istituto Nautico Caio Duilio, l'Istituto tecnico Jaci, anche con l'intervista a un papà "speciale", e gli istituti comprensivi Martino, La Pira Gentiluomo e Alì Terme. Il viaggio virtuale al Salone del Libro di Torino è raccontato dagli studenti dei comprensivi Drago e Gravitelli, mentre dal Liceo Bisazza arriva il focus sugli effetti della pandemia ai danni degli obiettivi dell'Agenda 2030. Torna la rubrica In Cucina con Noi: l'Istituto Alberghiero Antonello ci porta nelle effervescenti terre in cui nasce lo Champagne.
Dall'istituto Copernico di Barcellona l'appello degli studenti a risolvere il problema della carenza di aule, mentre il Collegio S. Ignazio  accende i riflettori sulla figura di Santa Vicenta María López y Vicuña, religiosa dedita ai poveri, annunciando poi l'incontro di lunedì prossimo con i carabinieri per parlare di educazione digitale.
Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino approfondisce i risvolti sociologici dell'impegno ambientalista dei "millennials" sulla scia di Greta Thunberg, con l'auspicio che davvero ora si entri nella fase delle risposte concrete. Nella pagina Atenei dello Stretto, il pezzo di Cristina Cortese sul vertice tra i rettori del sud Italia con la ministra Maria Cristina Messa ospitato dall'Ateneo di Reggio Calabria e l'approfondimento degli studenti di UniVersoMe sui poli universitari penitenziari e lo studio come strumento di riabilitazione personale.
Nell'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo, la “RiGenerazione” comincia a scuola: Giovanna Bergantin ha seguito la sottosegretaria Barbara Floridia che all’Istituto Comprensivo “Vespucci”  di Vibo Valentia  ha presentato  il Piano messo a punto dal Miur  per la transizione ecologica e culturale. Presente anche Antonella Iunti, direttrice dell’Ufficio scolastico regionale che ha incontrato gli studenti del Comprensivo. Il preside dell’Istituto comprensivo di Sant’Onofrio, Vitale, ha raccontato l’incontro con il ministro dell’Istruzione Bianchi in occasione della Gds Academy del 4 novembre scorso. Focus dell’incontro promosso da “Noi Magazine” anche da parte del Liceo classico “Borrelli” di Santa Severina  e delle Consulte Studentesche della Calabria. L’Istituto Nautico di Pizzo Calabro riflette invece sul fenomeno dell’abbandono scolastico, mentre l’Istituto professionale dei servizi alberghieri Ipsseoa di Soverato offre una riflessione su come dovrebbe organizzarsi la scuola dopo la pandemia.
Nuovo appuntamento con gli Eroi di Carta, storie di miti ed eroi dalla tradizione classica a cura del liceo classico “Borelli” di Santa Severina. Protagonista La regina delle tenebre: Proserpina, storia di un rapimento. Libertà e democrazia in Afghanistan oggi: gli studenti del Polo tecnologico "Rambaldi" di Lamezia Terme incontrano la giornalista Jennifer Glasse. Una delegazione dell’IIT “Malafarina” di Soverato ha partecipato al seminario transnazionale in Croazia sull’innovazione digitale. Infine, gli studenti dell’Ipsia di Filadelfia riflettono su Youth4Climate 2021: “La Terra è la nostra casa, l’umanità è la nostra famiglia. Chiediamo di essere parte attiva nel dibattito sul clima”.
Sull'edizione di Cosenza: nuovo nome per l’Istituto comprensivo Cosenza III Via Negroni dedicato alla studentessa cosentina brutalmente uccisa nel 1988, Roberta Lanzino. Una professoressa del “PizziniPisani” di Paola racconta il suo impegno tra letteratura e storia, “Cento libri per cento passi”. Gli alunni dell’Istituto comprensivo Rende Quattromiglia raccontano di Papà Ragno e della magia della zucca parlante. I ragazzi dell’Iis di Cariati e altri istituti portoghesi e polacchi sono stati accolti da colleghi e docenti ad Ankara. Giornata speciale il 4 novembre per gli studenti dell’Iis “Enzo Siciliano” di Bisignano tra il ricordo del Milite ignoto e il dialogo con il ministro Bianchi. L’Alberghiero di Paola coinvolto in un percorso formativo dedicato al marketing turistico con l’Its Elaia. Quattro esami in lingua inglese per il Liceo scientifico “Enrico Fermi” di Cosenza, istituto a vocazione internazionale, in palio le certificazioni rilasciate dall’Università di Cambridge. Educazione alla lettura per i piccoli del plesso Villaggio del Comprensivo Rende Quattromiglia grazie all’iniziativa “Mamma Lingua in viaggio con il BiblioHUB. Attività pro ambiente dei bambini della Scuola Prima di Arcavacata che puliranno il campo sportivo cittadino. L’Iiss “Erodoto di Thurii” di Cassano protagonista della carovana della legalità. L’appello del vescovo: cari ragazzi, state lontani da ludopatia e droghe. Iniziativa itinerante in ricordo dell’Unità nazionale per i piccoli dell’Istituto comprensivo di Fuscaldo. Ricchezze e segreti dell’universo web studiati dai liceali di San Demetrio Corone.
Sull'edizione di Reggio: non si arresta l'entusiasmo per l'incontro in rete con il ministro dell'Istruzione Bianchi. Gli studenti dell'istituto comprensivo Telesio Montalbetti di Reggio e dell'Ic Macrì di Bianco hanno dato voce all'emozione di essere ascoltati da un alto rappresentante delle istituzioni. Gli studenti dell'Ic Vittorino da Feltre hanno nel corso di un progetto Pon riportato il decoro nella villetta adiacente alla scuola, la piazzetta Unicef. A Villa San Giovanni gli studenti dell'Ic Giovanni XXIII hanno ripercorso la storia della Calabria attraverso le tante dominazioni che si sono succedute e attraverso le minoranze linguistiche, riconoscendo il valore della diversità come elemento di crescita. Si celebra l'autunno, i suoi colori e i suoi profumi alle scuole dell'infanzia dell'Ic Radice Alighieri (il plesso di Villa San Giuseppe) e dell'Ic Collodi Bevacqua. Un itinerario tra le sale espositive del Museo Archeologico è stato proposto dagli studenti dell'Ic Radice Alighieri, mentre i ragazzi dell'Ic Lazzarino e quelli dell'Ic Falcomatà Archi hanno celebrato la giornata delle Forze Armate. L'Università Mediterranea, che ha ospitato il vertice tra i rettori con la ministra Maria Cristina Messa presentando l'app sui Bronzi di Riace realizzata con l'Università di Messina, ha avviato  un nuovo master.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook