Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Noi Magazine

Home Video Noi Magazine Su Noi Magazine il patrimonio ambientale e culturale di Sicilia e Calabria

Su Noi Magazine il patrimonio ambientale e culturale di Sicilia e Calabria

Il patrimonio ambientale e culturale dei territori di Sicilia e Calabria domani sull'inserto Noi Magazine nelle quattro edizioni di Gazzetta del Sud: Messina, Reggio, Cosenza e Catanzaro-Crotone-Lamezia-Vibo. In prima pagina nell'edizione di Messina i lavori dell'istituto comprensivo Mazzini Gallo i cui alunni domani saranno protagonisti del webinar "La bellezza attorno a noi - I giovani incontrano l'Unesco" in diretta dalle 11 sul canale youtube di Gazzetta del Sud. Ospite d'onore sarà la dott.ssa Antonella Cassisi, responsabile del settore educazione della Commissione nazionale italiana Unesco, che dialogherà anche con gli studenti degli istituti comprensivi Cassiodoro don Bosco di Reggio Calabria, di Fuscaldo in provincia di Cosenza e del liceo Borrelli  di Santa Severina in provincia di Crotone. All'incontro, che sarà aperto dai saluti del presidente di Ses Lino Morgante e delle dirigenti scolastiche Maria Ausilia Di Benedetto, Antonietta Ferrazzo, Eva Nicolò e Annamaria De Luca, interverranno anche i club Unesco, con la presidente nazionale arch. Teresa Gualtieri, che guida anche il club di Catanzaro, e i presidenti delle sezioni di Messina, Santina Schepis, e Reggio Calabria, Alberto Gioffrè. L’evento web, al quale parteciperanno anche i rappresentanti delle consulte studentesche calabresi, sarà moderato dalla giornalista Natalia La Rosa, responsabile dell’inserto “Noi Magazine”.
Tra i temi e le scuole presenti sull'edizione di Messina di Noi Magazine: il liceo classico Maurolico (i diritti naturali e i razzismi di ieri e di oggi), il liceo scientifico Galilei di Spadafora (i dubbi sulla proroga delle attività scolastiche,) e lo scientifico Archimede (la connessione-ossessione e i suoi drammatici risvolti e un divertente dialogo lui-lei sull'amore tra adolescenti al tempo del Covid), il Liceo S. Ignazio (la ricostruzione storica della tragedia delle foibe), l'istituto superiore Antonello (con la rubrica Noi in Cucina e tutte le regole per servire vini e spumanti a tavola) , i comprensivi Tremestieri (la Giornata della Giustizia sociale), Manzoni (La Giornata dell'Istruzione), Enzo Drago (il cyberbullismo), Mazzini (i miti dei ragazzi), Catalfamo (Il Manifesto della comunicazione non ostile), La Pira Gentiluomo (Caro Alieno, ti descrivo la mia scuola), Gravitelli Paino (il giornale d'Istituto Fatti e Misfatti), S. Margherita (i giovani e i social), Evemero ( i bimbi alla scoperta dei fossili). Sull'uso responsabile della rete i comprensivi Paradiso, Leopardi , e il liceo classico Trimarchi di S. Teresa di Riva mentre il Comprensivo Giovanni Paolo II di Capo d'Orlando ha raccontato l'incontro con il dirigente della Polizia postale Marcello La Bella. The Windows update prank can easily trick someone when opened in full screen. It looks and acts like a real install page.
Il sociologo Unime prof. Marco Centorrino prosegue nell'analisi delle dinamiche legate all'aggiornamento tecnologico nella comunicazione, sottolineando come la tv generalista continui invece a mantenere intatto il suo appeal sul pubblico, anche grazie a eventi come il festival di Sanremo. Spunto ripreso anche dagli studenti universitari di UniVersome che raccontano invece l'epopea, in ritardo di vent'anni, degli artisti Indie a Sanremo. Sempre sempre sulla pagina Atenei dello Stretto la presentazione di un importante evento sulla parità di genere promosso dall'Ateneo di Messina e patrocinato dall'Accademia dei Pericolanti e dall'associazione Alumnime, in programma venerdì alle 16, con la premiazione di due neolaureate nel corso dell'incontro in cui sarà presentato il volume di studi dedicati alla prof.ssa Antonella Cocchiara. Sempre venerdì il webinar promosso da Unime che vedrà il prof. Giuliano Amato, giudice costituzionale, e il presidente emerito della Corte Costituzionale prof. Gaetano Silvestri, dialogare con dottorandi e esponenti della scuola costituzionalistica messinese. 
Sull'edizione di Catanzaro-Crotone-Lamezia Vibo l'intervista a Rosa De Pasquale, referente, per il Segretariato ASviS, dei gruppi educazione e cultura per lo sviluppo sostenibile. Tra le scuole e gli argomenti:  Liceo artistico Colao di Vibo - I progetti del Lams; l'Istituto comprensivo Vespucci di Vibo Marina: educazione alla sostenibilità; per la Rubrica Consulte Regionali Studentesche l'impegno degli studenti  per il territorio; e poi: Liceo Borrelli di Santa Severina - viaggio attraverso il mito: prima tappa Edipo e poi l'intervista al presidente nazionale di Legambiente; Liceo Berto di Vibo - L'intervista degli studenti che ha ricevuto menzione speciale al concorso del Nuovo Devoto-Oli; Ite De Fazio Lamezia Terme - Nuova didattica "raccontando" una storia; Itt Malafarina Soverato - Giovani e Covid, l'esperienza di una studentessa. L'Alberghiero di Soverato presenta invece il tedesco in... tavola.
Presenti sull'edizione di  Cosenza l'Istituto istruzione superiore Cariati: studenti chimici a caccia del Covid in scuole e uffici pubblici; il Liceo “Silvio Lopiano” di Cetraro: Glossario del Covid realizzato dai ragazzi; l'Istituto comprensivo di Fuscaldo: nuovi alberi nel Giardino dei Giusti;  l'Istituto di istruzione superiore “Erodoto di Thurii” di Cassano all’Jonio: resoconto della partecipazione al webinar sui pericoli della Rete; l'Istituto d’istruzione superiore “Enzo Siciliano” di Bisignano: gli studenti raccontano la svolta digitale e come ha cambiato anche la didattica; l'Istituto d’istruzione superiore “Leonardo da Vinci” di San Giovanni in Fiore: iniziativa dedicata al rapporto tra Dante Alighieri e Gioacchino da Fiore; il Liceo “Scorza” di Cosenza: pronto a partire il progetto Agorà che coinvolgerà gli studenti in una formazione didattica orizzontale; il Liceo “Julia” di Acri: prime trasmissioni per “Julia”, la radio d’istituto; l'Ipsia “Marconi” di Cosenza: libri di testo donati gratuitamente per gli studenti in difficoltà economiche.

Sull'edizione di Reggio presenti gli Istituti Comprensivi Cassiodoro-Don Bosco di Pellaro Reggio Calabria - L'Aspromonte che parla il greco antico di Calabria; Giovanni XXIII di Villa - Lo spreco alimentare, il consumo responsabile del cibo e l'inquinamento;  Collodi Galluppi Bevacqua di Reggio - L'educazione stradale in classe; Pascoli Galilei di Reggio - L'arrivo dei Calcidesi e la fondazione della città di Reggio; San Francesco di Palmi - Il mito di Ulisse; l'Istituto Maria Ausiliatrice di Reggio - I classici della letteratura in scena. Nella pagina degli Atenei dello Stretto l'Università Mediterranea: dalle aule ai cantieri, protocollo tra Università e Ance Catania.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook