Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Messina, dieci storie di successo raccontate dai protagonisti agli studenti

Messina, dieci storie di successo raccontate dai protagonisti agli studenti

Storie di vita, di ambizioni coltivate, di obiettivi raggiunti e di sogni divenuti realtà. Hanno appassionato gli oltre 3mila studenti del territorio cittadino e provinciale, i 10 speaker protagonisti della tappa messinese di Smart Future Academy Online, il format itinerante pensato per orientare i giovani al futuro attraverso una modalità “smart”, condiviso sulle piattaforme multimediali che hanno ospitato la diretta di questa mattina. Donne e uomini caparbi, che hanno saputo esportato il nome della propria terra, che purtroppo spinge giovani talentuosi a cercare fortuna altrove, anche se non ha mai reciso quel legame di amore reciproco.

Dagli imprenditori Pietro Ambra, vice presidente nazionale Confcommercio Giovani, Costantino Di Nicolò, presidente della Confederazione Nazionale Artigianato Messina e Massimo Piacentino, delegato regionale Coldiretti Giovani Imprese Sicilia, al direttore marketing e sustainability ambassador del gruppo Irritec Giulia Giuffrè. Tra gli speaker il tenente colonnello dei Carabinieri Mauro Izzo, la giornalista Lilly La Fauci; e ancora l’architetto Flora Mondello, Ivo Blandina, presidente della Camera di Commercio di Messina - che assieme alla Regione siciliana, Sicindustria Messina e Unioncamere hanno collaborato alla realizzazione dell’evento - e Lino Morgante, presidente e direttore editoriale della Società Editrice Sud, media partner di Smart Future Academy Online, una staffetta di esperienze a partire dalle quali gli studenti hanno potuto rivolgere domande e curiosità agli speaker.

E proprio il presidente del polo editoriale più importante del meridione ha raccontato di come la sua passione per la lettura e la scrittura coltivata fra i banchi di scuola sia diventata una professione, quella del giornalismo. Da editore ha creduto a tal punto alla forza del dialogo con i giovani, da coinvolgerli direttamente nel mondo dell’informazione; nasceva così 30 anni fa Noi Magazine, l’inserto dedicato al mondo dell’istruzione scritto dai ragazzi e fatto per i ragazzi, esempio virtuoso di apertura  che oggi più che mai coinvolge l'universo dei giovani e della scuola in una grande e dinamica community.

Blandina, ha invece parlato ai  ragazzi delle proprie esperienze imprenditoriali in campo marittimo, logistico e doganale, ma anche nella progettazione, realizzazione e gestione di attività e infrastrutture legate alla mobilità. A dialogare con gli ospiti in studio da Brescia il web conduttore Davide Briosi e la studentessa universitaria Sara Tononi, che si sono collegati con alcuni degli studenti presenti in piattaforma. Alla diretta sono intervenuti la co-founder dell’Academy Lilli Franceschetti e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale Stefano Suraniti. La Franceschetti ha sottolineato l'alto standard qualitativo raggiunto dalla tappa messinese del tour, che ha toccato numerose importanti città italiane sempre in modalità web. Tra le scuole che hanno seguito la diretta i licei “Maurolico” e “Bisazza” di Messina, “Caminiti Trimarchi” di S. Teresa e gli istituti superiori “Antonello”, “Verona Trento”, “Marconi”, “Jaci” di Messina e “Guttuso” di Milazzo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook